Il Sud con Salvini

Un altro attacco al Natale: Gesù Bambino rapito e impiccato.

Non bastano le riverenze nei confronti degli islamici che portano sempre più insegnanti e dirigenti scolastici a vietare presepi, canzoni e altri simboli religiosi legati al Natale: ora ci si mettono pure i vandali.

loading...

Dopo il Bambinello decapitato in Brianza, un bambolotto di Gesù bambino è stato “rapito” dal presepe e impiccato nella piazza di Pitelli (La Spezia) dove era stata allestita la Natività anche per raccogliere fondi per la ricerca sulla leucemia. Sul gesto indaga la Digos. Sul caso è intervenuto il vescovo della Spezia, monsignor Ernesto Palletti. “E’ un’azione non riconducibile a una semplice bravata e deve essere condannata da tutti”.

Fonte: qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner