Il Sud con Salvini

UN KAMIKAZE A SANREMO: L’ombra nefasta sul Festival, show blindato, addio “festa”

loading...

L’alta tensione che serpeggia in Europa dopo l’ultima strage terroristica a Parigi rischia di influenzare anche il prossimo Festival di Sanremo e la tradizionale aria di festa che la cittadina ligure vive per una settimana all’anno. La posizione geografica di certo non aiuta a vivere sonni tranquilli, considerando la vicinanza al confine francese, già negli scorsi mesi sospettato di essere stato varco di passaggio per il fuggitivo Salah.

Le misure – Pur non essendoci minacce esplicite, almeno nessuna resa pubblica, ci saranno nuove misure di sicurezza intorno al grande circo mediatico che si animerà intorno all’Ariston dal prossimo 9 febbraio. Ci saranno più controlli ai varchi di ingresso, i biglietti saranno tutti nominativi e servirà sempre un documento di identità per entrare. Per la città saranno schierate squadre antiterrorismo e unità cinofile addestrate a riconoscere gli esplosivi, riporta il Messaggero.

loading...

Area protetta – Intorno all’Ariston sarà predisposta una zona rossa, dentro la quale sarà garantita la massima sicurezza, stando a quanto spera il Comitato per l’ordine e la sicurezza riunitosi nei giorni scorsi. Al confine con la Francia saranno rafforzati i controlli, non solo sul versante ligure, ma anche su quello piemontese.

Fonte: Qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner