Il Sud con Salvini

USA, LA RABBIA DEL KILLER DI BATON ROUGE: “SPARARE ALLA POLIZIA È GIUSTO”

loading...

“Se volete continuare a protestare fatelo, ma per quelli seri, quelli veri, i tipi alpha, sappiamo quello che si deve fare: è solo rispondere lottando o fare i soldi”.

E’ quanto afferma Gavin Long, il 29enne afroamericano che ieri ha ucciso tre poliziotti a Baton Rouge e ne ha feriti tre prima di essere ucciso, in un video postato su You Tube all’indomani dell’attacco di Dallas in cui Micah Johnson ha ucciso cinque poliziotti.

Un attacco che Long nel video esalta: “un fratello che uccide la polizia, questa è giustizia”. Nel video l’ex marine esprime tutta la sua rabbia per il comportamento della polizia nei confronti degli afroamericani, ma anche critiche all’atteggiamento dei movimenti che si limitano alla protesta pacifica.

loading...

E ricorda il massacro dei nativi americani: “quando si ha un popolo che è stato cancellato dalla faccia della terra dalle stesse persone che comandano questo Paese, la mia domanda è: a quale punto dobbiamo sollevarci”.

E poi ha lodato l’operato dei Deacons for Defense – formazione di auto difesa ai tempi del movimento per i diritti civili negli anni sessanta – come uomini che “quando anche i loro ragazzi venivano uccisi da polizotti ed altri esponenti suprematisti bianchi, si sono sollevati ed hanno lottato”.

“C’è un tempo per la pace ed un tempo per la guerra -ha poi concluso nel video – e molte volte quando vuoi la pace devi fare la guerra”.

Fonte: qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner