Il Sud con Salvini

Va in banca per farsi rimborsare le azioni: non gli danno i soldi e la rapina

loading...

E’ andato alla sua filiale di Veneto Banca a Castelfranco Veneto. Come riporta il Corriere Veneto, il 35enne cliente voleva indietro i suoi soldi esercitando il suo diritto di recesso. Il direttore, però, gli ha spiegato di non poter effettuare subito l’operazione, che richiede una lunga procedura burocratica. E lui non l’ha presa bene: ha iniziato a urlare e a minacciare il bancario, spaccando una porta. Due cassiere, spaventate dalla sua furia, hanno avuto un malore e a quel punto sono stati chiamati i carabinieri, che hanno arrestato l’azionista furioso che è poi finito ai domiciliari in attesa di processo con l’accusa di rapina. Pare infatti che prima di uscire dall’istituto di credito sia riuscito a ghermire del denaro e che i militari lo abbiano trovato in auto col «bottino».

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner