Il Sud con Salvini

Valls all’Ue: “Per rafforzare la nostra sicurezza non rispettiamo il deficit”

loading...

“La Francia oltrepasserà i vincoli sul deficit stabiliti dai Trattati europei”.

A pochi giorni dagli attentati di Parigi, la Francia sfida l’Unione europea sostenendo che difendersi è più importante del rispetto delle regole imposte da Bruxelles.

“Abbiamo la necessità di rafforzare la sicurezza a causa degli attentati del 13 novembre”, ha detto il premier francese Manuel Valls, “La Commissione Ue deve capire che la lotta contro l’Isis riguarda la Francia ma anche l’Europa. Gli impegni sul deficit di bilancio presi con l’Ue non saranno rispettati perché il governo ha dovuto modificare i piani di bilancio per assumere migliaia di poliziotti e gendarmi”.

loading...

Parigi è al momento sotto procedura per deficit eccessivo e deve rispettare gli obiettivi di consolidamento fiscale fissati dall’Europa, obiettivi che, avverte oggi la Commissione, la Francia rischia di mancare. Stessa sorte potrebbe capitare all’Italia, che in questi giorni ha annunciato un rafforzamento del sistema di difesa con 120 milioni di euro in più a bilancio.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner