Il Sud con Salvini

VENEZIA – Sarà un carnevale blindato: “Così l’Isis potrà colpirci”

Sarà un Carnevale blindatissimo a Venezia. L’incubo Isis sembra essere arrivato anche in Italai e così il comune di Venezia ha deciso tutta una serie di avvertenze per tutelare l’incolumità pubblica.

Provvedimenti ricompresi in una specifica ordinanza firmata oggi dal comandante della municipale, Marco Agostini.

Per entrare in piazza San Marco si dovrà passare attraverso appositi varchi dove, come spiega Repubblica, “saranno eseguiti controlli su cose e persone facendo togliere – per eventuali riconoscimenti – la maschera che poi potrà essere reindossata“. Inoltre ci saranno maggiori controlli anche agli accessi della città: piazzale Roma e stazione Santa Lucia in testa. Questo il percorso per entrare. Per uscire sono stati predisposti appositi corridoi e, in Piazzetta dei Leoncini, si troveranno uomini e mezzi di soccorso pronti per ogni evenienza.

loading...

L’ordinanza vieta inoltre nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, dal 30 gennaio al 9 febbraio, l’uso di materiali che possano imbrattare o necessari ad fuochi; mette al bando l’uso dipetardi, “castagnole”, e altri fuochi artificiali. Questi materiali potranno essere confiscati dalle forze dell’ordine. Sarà vietato inoltre “sdraiarsi per terra, anche utilizzando sacchi a pelo o attrezzature simili” in tutte le aree pubbliche del centro storico e delle isole, e usare apparecchi per la diffusione di musica o strumenti musicali in Piazza San Marco, in Piazzetta, sotto le Procuratie e nei luoghi interessati dalle manifestazioni del Carnevale.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner