VIDEO – COLONIA, SPUNTA UN NUOVO FILMATO CHOC, RAGAZZA URLA: “NON TOCCARMI”

412

Finalmente c’è il video. La polizia di Colonia ha rilasciato un filmato, pubblicato dall’emittente pubblica Wdr, della folle notte di Capodanno, in cui migliaia di donne sarebbero state aggredite e molestate da decine di uomini sul piazzale antistante la stazione ferroviaria. Nel documento eccezionale si sente la voce di una giovane donna che, evidentemente agitata, urla in tedesco: “Non mi devi toccare”. Tutt’intorno rumore di petardi che esplodono e fuochi d’artificio che detonano in tutte le direzioni. I (pochi) poliziotti presenti cercano di tenere sotto controllo la situazione, ma dai documenti emerge la registrazione della voce di un agente che dice: “questi due non riesco a trattenerli”.

Le immagini dovrebbero riferirsi ai minuti intorno alle 11.30 nello spazio compreso tra i gradini della cattedrale e quelli della stazione dei treni, dove durante la notte di San Silvestro si erano radunati almeno mille uomini, in gran parte di origini arabe. La polizia avrebbe deciso di sgomberare il piazzale solo alle 23.40, ma gli uomini sul posto sarebbero stati largamente insufficienti.

La polizia così torna nella bufera dopo i retroscena emersi nel corso dell’inchiesta sulla notte di Capodanno, secondo cui dai rapporti relativi a quella notte sarebbe stata censurata la parola “stupro” dietro pressioni dei politici locali. Accuse che sono state rigettate con forza dal ministero dell’Interno del Nord Reno-WestfaliaRalf Jager: “Le accuse di insabbiamento sono inconsistenti – ha attaccato Jager- Prima del 3 gennaio nessuno aveva idea di cosa fosse successo”. Una toppa che quasi rischia di rivelarsi peggiore del buco.

Fonte: Qui