Il Sud con Salvini

VIDEO – I terroristi dell’Isis attaccano e sparano ma l’aereo russo fa centro…

loading...

La guerra nei cieli della Siria non si ferma, nemmeno dopo l’abbattimento del caccia russo da parte della Turchia. Mosca non ha nessuna intenzione di arretrate sul fronte siriano e lo sta dimostrando in questi giorni. A dimostrarlo sono i bollettini di guerra e il video diffuso dal canale “NotToSectarianism”, dove si vede un aereo russo abbattere un gruppo di terroristi che cercavano di colpirlo da terra.

Per l’Isis i raid di Mosca sono un problema. L’esercito siriano di Assad, infatti, da quando è sostenuto dall’aviazione russa sta macinando vittorie sul campo. In questi giorni sta recuperando terreno contro lo Stato Islamico a est di Aleppo, nel nord del paese. A riportarlo è la televisione di Stato di Damasco, secondo cui le milizie di Assad sarebbero riuscite a riconquistare numerosi chilometri dell’autostrada che unisce Aleppo a Raqqua, la capitale dell’Isis.

loading...

Non solo. Nelle ultime ore Assad sarebbe riuscito a prendere possesso dei villaggi di Kasis e Akula, oltre alla base aerea di Kweires. Oltre all’avizione di Putin che protegge l’esercito dal cielo, le truppe siriane sono aiutate dai combattenti dell’Iran e dal movimento sciita libanese Hezbollah. È da annotare però che l’Osservatorio siriano per i diritti umani nelle stesse ore ha reso noto che Assad starebbe perdendo terreno a sud-ovest di Aleppo per mano delFronte al Nusra, ramo locale di al Quaeda, che sarebbe riuscita a conquistare la città di Tal Bajer.

Fonte: qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner