VIDEO > #IMMIGRAZIONE: #MOLTENI, IL PRIMO CLANDESTINO DA ESPELLERE E’ RENZI

531

Roma, 4 mag. – “Questo governo ha ridotto il paese in un grande centro di accoglienza, in un mega campo profughi, ha trasformato gli italiani nei camerieri degli immigrati. Hanno cambiato il significato di accoglienza, valore sano e positivo, in assistenzialismo e parassitismo. Basta un clandestino che si lamenti del cibo e Renzi gli mette il cuoco personalizzato, come è accaduto a Reggio Emilia. Questo governo ha sottoscritto un trattato con la Turchia, alleata e complice dei terroristi, liberalizzando l’ingresso dei cittadini turchi in Europa con 80 milioni di islamici pronti a invaderci. Questo è un governo capace solo di cancellare il reato di immigrazione clandestina, chiudere i CIE, azzerare il fondo espulsioni e azzerare la sicurezza di questo paese. Questo è l’unico e drammatico lascito di questo governo agli italiani. Per tutte queste ragioni, il primo clandestino da espellere è Renzi”. Lo ha dichiarato Nicola Molteni, vice capogruppo alla camera della Lega Nord durante il question time.

[fbvideo link=”https://www.facebook.com/LegaNordUfficiale/videos/1082430248466567/” width=”700″ height=”400″ onlyvideo=”1″]