VIDEO – Kamikaze dell’Isis in Europa dal Caucaso

99

Azerbaijan, Georgia e Cipro: sono questi i Paesi utilizzati dall’Isis per far transitare i propri kamikazedalla Siria in Europa, per compiere attentati suicidi. A rivelarlo è il quotidiano turco Hurriyet, che cita un rapporto degli 007 di Ankara, che hanno messo in guardia i colleghi occidentali sul passaggio diforeign fighter e combattenti di ritorno attraverso questi territori. Proprio dall’Azerbaijian e dal Caucaso settentrionale sarebbero arrivati in Turchia, infatti, gli attentatori che hanno colpito lo scalo Ataturk di Istanbul. Una rotta, questa, percorsa, viceversa, negli ultimi anni anche da molti foreign fighter che da Cecenia, Daghestan e Georgia sono transitati per la capitale azera, Baku, fino in Turchia, per poi attraversare il confine turco-siriano ed unirsi alle file dello Stato Islamico in Siria ed in Iraq.

Fonte: Occhi della Guerra