Il Sud con Salvini

VIDEO > Spagna, la polizia lancia una marocchina oltre la frontiera

loading...

Le immagini spiegano in maniera eloquente, al di là dei falsi buonismi, come un Paese sovrano possa (e debba) assicurare la legalità ai confini.

A Melilla, l’enclave spagnola in Marocco, una delle mete preferite dagli immigrati clandestini per provare ad entrare in Europa, una donna marocchina senza documenti è stata lanciata oltre la frontiera.

loading...

Semplice: la donna non voleva andarsene di sua sponte, nonostante gli inviti della polizia. Così gli agenti la hanno caricata su una sedia a rotelle, l’hanno portata fino alla linea di confine e poi “rigettata” in Marocco. Il video è stato pubblicato dall’ONG marocchina “Rassd Maroc”. La quale ha accusato la Spagna di aver rifiutato accoglienza ad una persona disabile e bisognosa di cure. Ma le autorità si sono difese, dicendo che la donna è conosciuta per aver tentato più e più volte di passare la frontiera senza i documenti. Inoltre, è in perfetta salute.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner