“VIENI NEL GARAGE A GIOCARE”; E L’IMMIGRATO STUPRA UNA BIMBA DI 10 ANNI…

2807

Prima si è intrufolato nel giardino dove la piccola stava giocando con la sua sorellina. Poi l’ha costretta ad andare in garage, l’ha spogliata e l’ha stuprata. Baciandola in bocca e toccandole le parti intime.

L’immigrato stupra la bambina

Un indiano di 36 anni, R.K., è stato arrestato ieri con l’accusa di violenza sessuale a Vicenza. L’extracomunitario vive insieme al fratello e stava passando sulla via dove abitano le due bambine quando le ha viste giocare in giardino. In un primo momento ha conquistato la fiducia delle sorelline, giocando con loro. Poi ha messo a segno lo stupro.

“Vieni nel garaga ha giocare”: una delle bimbe di appena 10 anni, viene trascinata in garage dall’immigrato che la violenta. Dopo alcuni momenti, la piccola è riuscita a scappare andando a raccontare tutto al padre. Il padre, racconta il Giornale di Vicenza, ha dato subito l’allarme e la polizia è riuscita ad arrestare l’immigrato.

R.K., secondo i primi racconti, era in stato di ubriachezza. Ed ora è recluso e dovrà rispondere all’accusa di violenza sessuale aggravata su una minore di 14 anni. L’indiano avrebbe anche ammesso quanto commesso. La scientifica intanto cerca riscontri dello stupro sui vestiti della piccola.

Fonte: qui