“Voglio tornare in Nigeria, non ce la faccio più”: clandestino tenta di incendiare centro d’accoglienza

77

VICENZA – Ha dato fuoco ad un materasso con l’intento di distruggere il centro di accoglienza e, magari, essere trasferito da qualche altra parte. L’episodio, come racconta il Giornale di Vicenza, è avvenuto nella frazione di Casotto a Pedemonte e solo l’intervento degli altri profughi ha evitato il peggio. Il responsabile del gesto, che è stato denunciato, il giorno dopo si è presentato dalla polizia locale per richiedere il rimpatrio in Nigeria. «Non ce la faccio più a stare in questo posto dove non c’è nulla, preferisco tornare a casa», avrebbe detto agli agenti.

Con fonte VenetoVox